SansepolcroNotizie

Sanificazione delle strade contro l’emergenza Coronavirus

Grazie alla disponibilità dei privati, il Comune procede all’attività di pulizia

 E’ partita ieri l’attività di sanificazione delle principali strade del Comune di Sansepolcro, in coerenza con le disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n.° 6, recante Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. 

Tramite i Social sono arrivate anche tante sollecitazioni dai cittadini a questo proposito, quindi il Comune ha predisposto il lavaggio strade attraverso alcuni mezzi di privati cittadini che gratuitamente si sono messi a disposizione, coadiuvati da personale del Comune e da volontari della protezione civile. Il piano di sanificazione è stato ovviamente condiviso con l’Azienda Sanitaria e prevede la pulizia delle strade con liquido disinfettante fornito gratuitamente dalla Salvarat. L’amministrazione comunale ringrazia la Salvarat e i tre terzisti: Luca Giovagnini, Giuseppe Marinelli e Daniele Gallai.

Ieri, uno dei due mezzi è partito dalle  principali strade del centro storico: Via XX Settembre, Via Matteotti,  Piazza Garibaldi, Piazza Torre di Berta, Via Giordano Bruno, Via Aggiunti, Via Beato Ranieri, Viale Diaz, Via Vittorio Veneto.

Contemporaneamente l'altro mezzo ha sanificato la zona di Santa Fiora (frazione e zona industriale), in particolare le seguenti strade: Via Luigi Bosi, Via Casa Prato, Via Pasquale Alienati, Via Morton Perez, Via degli Artigiani.

Oggi pomeriggio, dalle 16, le zone interessate saranno principalmente due: zona ospedale e zona S. Paolo (Via Montefeltro, Via IXX Marzo, Via A. Clarke, Via della Costituzione, Via Galileo Galilei) ;  zona COOP e zona Cisa  (Viale Osimo, Via Palmiro Togliatti, Via Città Gemellate, Via Giorgio la Pira).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento, l’amministrazione ha deciso di procedere con la sanificazione delle strade principali, soprattutto quelle più frequentate dai cittadini, cioè dove ci sono supermercati e farmacie per esempio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Covid-19: sette nuovi casi nell'Aretino di cui tre in città. Il bollettino della Asl

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento