SansepolcroNotizie

Differenziata porta a porta, il comune invita a rispettare gli orari di ritiro dei rifiuti

L’amministrazione comunale invita tutti gli utenti del centro storico a rispettare gli orari per favorire il corretto conferimento

Il comune di Sansepolcro ricorda ai cittadini che il servizio di raccolta rifiuti porta a porta nel centro storico si svolge sulla base di un calendario nel quale sono stabiliti i giorni e le fasce orarie per le diverse tipologie di rifiuti. Tutti gli utenti – cittadini e attività commerciali – sono invitati a rispettare questi orari al fine di non inficiare il grande investimento che l’amministrazione ha intrapreso per garantire questo servizio.

“Il porta a porta, come noto, permette di differenziare efficacemente tutte le tipologie di rifiuti – ricorda l’assessore ai Beni Comuni Gabriele Marconcini – Di norma, nelle città dove questo servizio è attivo, la raccolta differenziata registra dei salti in avanti importanti in termini quantitativi e qualitativi. Da noi ciò avviene solo parzialmente.”

L’assessore spiega quindi come il rispetto degli orari costituisca un aspetto fondamentale per non vanificare l’intero processo di differenziazione: “Il mancato rispetto degli orari di conferimento comporta il ritiro dei rifiuti da parte del camion dell’indifferenziato, cioè quello sbagliato. E’ importantissimo che ciò non accada.  Ribadisco pertanto l’invito a tutti gli utenti del centro storico a prestare la massima attenzione. Se continueremo a riscontrare un’alta casistica di conferimenti errati, ci vedremo costretti a ricorrere anche in questo caso agli ispettori ambientali, il cui intervento consentirà di certificare i comportamenti irregolari ed emettere sanzioni.”

A seguire, il calendario completo della raccolta porta a porta nel centro storico:

IMG_1802-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento