SansepolcroNotizie

Disagi al Comune di Sansepolcro, Fp Cgil: "Comportamenti controproducenti, siano valorizzati i lavoratori"

La presa di posizione del sindacato

“In questi momenti di difficoltà ci vuole coesione, collaborazione, programmazione e coinvolgimento di tutti, invece stiamo assistendo a una vera e propria gestione improvvisata e personalistica della “macchina comunale.”

Questa la presa di posizione dei rappresentanti della Funzione Pubblica della Cgil di Arezzo. 

“Non è cambiato nulla, anzi visto l’attuale periodo, in cui amministrare è sempre più difficoltoso  il Comune di Sansepolcro naviga a vista e vengono assunte decisioni suggerite dai “soliti” funzionari che, ad ogni amministrazione che passa, gestiscono l’ente bypassando il buonsenso. Se poi aggiungiamo repentini cambi di figure apicali, come per esempio il Segretario Comunale, tutto riparte da zero quindi possiamo solo dare un giudizio negativo all’attività svolta".

La Fp Cgil afferma di essere sempre stata disponibile al confronto e alla collaborazione, ma ora è giunto il momento di far emergere pubblicamente alcune modalità e alcune azioni che, a sua avviso, non ritiene ne trasparenti ne corrette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In particolare negli ultimi due anni si è assistito ad approvazioni, abrogazioni, modifiche atti inerenti soprattutto la gestione dei programmi e le risorse umane e su quest’ultime sempre con i pareri favorevoli sia del Ragioniere Capo sia dell’Organismo di Revisione Contabile. Inoltre durante l’emergenza epidemiologica si è dimesso l’ennesimo responsabile della sicurezza dei lavoratori, figura prevista dalla legge, poiché mai interpellato e mai coinvolto preventivamente come dovrebbe essere. A nostro avviso il rispetto delle regole e dei contratti sia nazionali che sottoscritti è sacrosanto nei confronti di tutti i dipendenti, cercando di valorizzare tutte le figure presenti nell’Ente e soprattutto rispettandole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Coronavirus: 2 decessi, 1 nuovo caso, 3 guarigioni. Il quadro toscano

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento