SansepolcroNotizie

Secondo Ponte sul Tevere. M5S: "Attendiamo una risposta"

Ma non è tutto. I pentastellati birtugensi muovono anche delle precise accuse riguardo allo stato di avanzamento dell'opera e della gara d'appalto

"presenteremo una nuova interrogazione e, questa volta, attendiamo delle risposte più esaustive".

Ad intervenire è il Movimento Cinque Stelle di Sansepolcro che, in vista del prossimo consiglio comunale fissato per il 24 settembre prossimo, annuncia di voler intervenire sulla questione riguardante il secondo ponte sul Tevere. 

A luglio - spiegano dal Mov - nel precedente consiglio avevamo presentato un’altra interrogazione in merito al caos venutosi a creare nella gara di affidamento dei lavori per il secondo ponte sul Tevere. Interrogazione a cui l’assessore Marzi, visibilmente e udibilmente irritato, aveva fornito una risposta largamente incompleta.

Ma non è tutto. I pentastellati birtugensi muovono anche delle precise accuse riguardo allo stato di avanzamento dell'opera e della gara d'appalto.

Il 2 agosto sono infatti avvenuti due ulteriori gravi sviluppi della vicenda. Prima di tutto, la Rti Conscoop, cui erano stati assegnati i lavori a seguito dell’esclusione dalla gara della Rti Castaldo, ha presentato ricorso al Tar contro la riammissione in gara della concorrente disposta dal Comune di Sansepolcro. Inoltre, è stato annullato il contratto con la società che aveva vinto il bando per i servizi tecnici per la direzione dei lavori, contabilità e coordinamento della sicurezza.

Insomma, la situazione è quanto mai caotica e confusa e ci pare giusto che l’amministrazione riferisca in consiglio riguardo a questi ultimi sviluppi che ritardano enormemente l’inizio dei lavori per il secondo ponte e magari si degni di rispondere alle domande che avevamo già fatto: quali sono le fonti di finanziamento per la realizzazione della viabilità di collegamento al ponte? Non vi siete pentiti di aver continuato a insistere per la realizzazione di un progetto che esclude il transito dei mezzi pesanti, quando vi erano stati presentati progetti alternativi, più fattibili e meno costosi?

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • Scontro tra un furgone e una motocicletta: terribile schianto in via Aretina

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento