SansepolcroNotizie

Accoltellato per pochi spiccioli, il sindaco: "E' stato un regolamento di conti tra non residenti"

La ricostruzione del primo cittadino di Sansepolcro che interviene per ringraziare le forze dell'ordine e i cittadini che hanno dato un contributo per agevolare le indagini

“L'amministrazione comunale di Sansepolcro desidera rivolgere un plauso alle nostre forze dell'ordine per aver individuato e fermato in tempi rapidi i responsabili di questo grave fatto di cronaca.” Queste le prime parole del sindaco Mauro Cornioli a seguito della vicenda che lunedì scorso ha visto una violenta lite tra due uomini degenerata in accoltellamento.

Tentato omicidio per pochi spiccioli

“Stando alle ricostruzioni dei carabinieri, si sarebbe trattato di un regolamento di conti tra due persone che non risiedono a Sansepolcro - ha spiegato il primo cittadino -. Fortunatamente c'è stata fin da subito una grande collaborazione da parte dei nostri concittadini sia nel dare informazioni su quanto accaduto, sia nel sollecitare i soccorsi. A loro va il mio personale ringraziamento per aver contribuito con grande senso civico e responsabilità al fermo per tentato omicidio del responsabile del fatto.” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento