SansepolcroNotizie

Tenta di vendere generatori elettrici con falso marchio Ce, scoperto e denunciato

Un 42enne è stato sopreso nel comune di Anghiari mentre tentava di vendere cinque generatori al prezzo di 700 euro. Per essere più credibile aveva noleggiato un'auto di lusso

Tentava di vendere generatori elettrici contraffatti ma è stato scoperto dai carabinieri e denunciato. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi nel comune di Anghiari dove i militari del Nucleo operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Sansepolcro hanno sorpreso un 42enne, pluripregiudicato, mentre tentava di vendere, al prezzo di 700 euro l’uno, cinque generatori elettrici.

"Si trattava di prodotti con marchio “CE” contraffatto e non conforme alla normativa vigente nonché muniti di documenti palesemente artefatti", spiegano i Carabinieri.

I militari, a conclusione delle indagini hanno denunciato l’uomo originario di Napoli.  Il 42enne nel tentativo di rendere maggiormente credibile la vendita, aveva preso a noleggio una macchina di grossa cilindrata e indossava abiti riportanti il logo di una nota ditta del settore. I cinque generatori sono stati sottoposti a sequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Schianto auto-moto tra Pieve al Toppo e San Zeno: grave 43enne. Strada temporaneamente chiusa

  • Scossa di terremoto nell'Aretino: 2,7 gradi della scala Richter

  • Incidente stradale lungo la Statale 73: tre persone ferite

  • Travolto in piazza Guido Monaco mentre attraversa la strada

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento