SansepolcroNotizie

Pd - In Comune: "Politiche sociali e sanitarie al centro del dibattito in consiglio comunale"

Il lavoro dell'opposizione nel consiglio comunale di Sansepolcro

Il Gruppo PD-InComune presenta, nel consiglio comunale di martedì 28 maggio, una mozione sulla situazione della sanità e del sociale in Valtiberina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’intento è quello di rimettere al centro della discussione politica i temi della sanità e del sociale, troppo spesso tenuti ai margini. I contenuti della mozione partono dal Convegno che si è tenuto a Sansepolcro il 15 maggio, organizzato dalle principali sigle sindacali dei pensionati CGIL, CISL e IUL, dal titolo: “Stato della sanità in Valtiberina: un progetto per il futuro” che ha affrontato tutte le questioni più urgenti che interessano il nostro territorio. C’è la necessità di avere una migliore integrazione socio sanitaria tra Ospedale, Distretto, politiche sanitarie e sociali di competenza comunale, che sono rimaste solo sulla carta lasciando spesso soli i pazienti nel percorso post-degenza e non garantendo la necessaria continuità delle prestazioni. Per quanto riguarda la Casa della salute di Sansepolcro la USL si è impegnata, al momento della sua apertura, a portarla in una struttura pubblica con adeguati investimenti strutturali e tecnologici e renderla perciò capace di svolgere l’importante ruolo di filtro. La normativa impone di operare delle scelte, che il nostro territorio sta rimandando da tempo: o si costruisce la società di salute o si sottoscrive una convenzione, non si può rimane inermi. Su tutte queste questioni e su quelle che riguardano il futuro dell’ospedale di Sansepolcro chiediamo che il Consiglio Comunale assuma come propri i punti espressi nella relazione programmatica del convegno e al Sindaco di impegnarsi formalmente, con un proficuo e costante dialogo con la Regione Toscana, i vertici USL e le associazioni sindacali, per garantire un’integrazione socio-sanitaria rispondente alle esigenze del territorio e dei suoi cittadini, informando puntualmente la commissione sociale-sanità del nostro Comune. Ci auspichiamo che su un tema così importante per la salute e il futuro della nostra comunità tutte le forze politiche si esprimano con un voto positivo."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento