SansepolcroNotizie

Sansepolcro a lutto per l'addio a Emanuele Ricci, oggi il funerale

Si svolgono oggi alle 10 nella chiesa del Sacro Cuore di Sansepolcro i funerali di Emanuele Ricci, il medico biturgense deceduto ieri all'età di 55 anni a Camaldoli. https://www.arezzonotizie...

emanuele ricci

Si svolgono oggi alle 10 nella chiesa del Sacro Cuore di Sansepolcro i funerali di Emanuele Ricci, il medico biturgense deceduto ieri all'età di 55 anni a Camaldoli.

/cronaca/tragedia-a-camaldoli-medico-del-118-cade-di-bicicletta-e-finisce-in-una-scarpata-vani-i-soccorsi-dei-colleghi/

La dinamica

L’incidente è avvenuto poco dopo le 9,30. Il gruppo di ciclisti stava percorrendo la strada che porta all’incrocio con la sr 71, in direzione Bibbiena e Ricci chiudeva la fila. Conclusa la discesa gli amici si sono accorti dell’assenza del 55enne e hanno capito che qualcosa non andava. Subito hanno chiamato i soccorsi. Sul posto sono sopraggiunti i medici del 118, colleghi della vittima, i vigili del fuoco provenienti da Bibbiena, l’elisoccorso Drago e i carabinieri. La caduta del 55enne si è arrestata in un punto particolarmente fitto di vegetazione e non sarebbe stato semplice ritrovare il corpo. Il medico è morto sul posto, per un gravissimo trauma cranico.

Il dolore del sindaco di Sansepolcro

In queste ore tantissimi concittadini stanno ricordando con grande commozione il dottor Ricci. Questa cosa ci fa capire quanto prezioso sia stato il suo contributo alla comunità sul piano professionale ed umano. Ai suoi familiari va il più ampio cordoglio a titolo personale e a nome dell’intera amministrazione comunale.

118 a lutto, il ricordo di Massimo Mandò

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Emanuele era un medico dell’emergenza che lavorava con me ormai da molti anni, da quando è nato il sistema del 118 aretino. Una persona mite, pacata e mai sopra le righe. Sì, è facile adesso dire che era un buono, ma lo era veramente. Un ottimo professionista che manteneva buoni rapporti con tutti.

Eravamo in una riunione quando è arrivata la notizia, un fulmine a ciel sereno che ci ha lasciati attoniti, con un forte senso di smarrimento. Adesso dobbiamo ripartire, ma è faticoso. Non è una perdita solo per la comunità scientifica, ma per tutti quello che avevano avuto il piacere di conoscerlo. Siamo vicinissimi ai suoi parenti e in particolare alla moglie e alla figlia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento